fbpx

Cashback 2021: Domande e Risposte

Vorresti partecipare al Cashback nazionale, ma hai troppi dubbi relativi al suo funzionamento?
Di seguito troverai le risposte alle domande più frequenti relative all’operatività dell’iniziativa del Governo.

D: Pagando le bollette o facendo le ricariche telefoniche in punti vendita fisici si ha diritto al Cashback? E se pago le bollette servizi online dal mio c/c?

R: Nel programma Cashback di Stato rientrano anche i pagamenti di bollette della luce e del gas (a patto che non siano domiciliate sul conto o sulle carte), bollettini postali, MAV, RAV, Avvisi PagoPA, ma è necessario recarsi ad effettuare i pagamenti presso l’ufficio postale o presso un esercente convenzionato con fornitori come Sisal e Lottomatica, per ricevere la percentuale di rimborso stabilita.

D: Come utilizzatori, tre persone con tre carte sullo stesso c/c hanno 1 o 3 cashback? E’ possibile nell’app IO inserire carte intestate a nominativi diversi?

R: Se il conto è cointestato a più persone, l’IBAN viene associato al codice fiscale di ciascun intestatario e ognuno può partecipare al Cashback registrando sull’app IO le proprie carte di credito. Esempio: se marito e moglie hanno un conto corrente cointestato ed ognuno ha carta di credito e bancomat personale, entrambi possono scaricare la propria app IO e partecipare singolarmente con le proprie carte. Nell’app IO possono essere registrate solo le carte intestate al codice fiscale della persona che ha attivato la stessa app.

D: I pagamenti fatti e non acnora registrati per ritardo nell’app IO saranno recuperati?

R: Le transazioni fatte con sistemi pagamento digitali registrati nell’app IO non sono immediatamente visibili ai fini del Cashback, in quanto devono essere contabilizzate dagli operatori dei sistemi elettronici di pagamento e di conseguenza potrebbero essere necessari fino a 3 giorni lavorativi dopo tale contabilizzazione affinché risultino nella sezione “portafoglio” dell’app. Se la transazione è avvenuta nel weekend potrebbe essere necessario un tempo maggiore.

D: I pagamenti contactless sono compresi per il calcolo del Cashback?

R: I pagamenti con carta fatti utilizzando le modalità contactless sono validi per il Cashback.

D: Sono titolare di un negozio, in quanto tale devo andare presso la banca dove detengo il conto per chiedere se il POS che utilizzo è abilitato al Cashback?

R: Gli esercenti devono verificare che il POS che utilizzano sia gestito da uno degli Acquirer che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPA e questo lo si può fare contattando il fonitore del POS in uso (in genere la banca). Nel mese di Dicembre la quasi totalità dei POS è stata abilitata per partecipare al Cashback. Nel 2021 dovrebbero essere la totalità.

D: Gli scontrini detraibili (farmacie ecc) sono validi per avere il Cashback?

R: Sì, sono validi tutti gli scontrini, anche le prestazioni professionali (tipo medici) purché i pagamenti vengano effettuati tramite sistemi digitali con dispositivo fisico di accettazione.

D: Chi fornisce il terminale POS può imporre costi aggiuntivi per entrare nel sistema PagoPA per Cashback?

R: L’esercente affinché l’acquirente possa partecipare al Cashback non deve dotarsi di sistemi ad hoc né accedere a portali dedicati all’iniziativa Cashback, di conseguenza non ci sono costi aggiuntivi da sostenere rispetto alle commissioni pagate in via ordinaria per l’accettazione di pagamenti tramite POS.

D: Un bar/tabacchi/giornali/ricariche emette uno scontrino che è parte soggetto a IVA e parte un semplice scontrino che non viene trasmesso all’Agenzia delle entrate in quanto tabacchi, giornali e ricariche sono aggi. I pagamenti con sistemi digitali sono validi per il Cashback?

R: Vale sempre la stessa regola: sono validi tutti gli scontrini, purché i pagamenti vengano effettuati tramite sistemi digitali con dispositivo fisico di accettazione.

D: L’acquisto con carta di credito presso un distributore automatico (non trattandosi di un negozio fisico) tramite software (configurato e installato nel distributore), potrebbe essere considerato ai fini del Cashback?

R: Ai fini del programma Cashback non rileva necessariamente il negozio fisico, bensì il dispositivo fisico di accettazione del pagamento. In tal senso va verificato che l’Acquirer di riferimento dell’esercente gestore del distributore automatico sia convenzionato con PagoPa per la partecipazione al programma Cashback.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Hai già adeguato il tuo Registratore Telematico?

La famosa Lotteria è slittata solamente di qualche settimana. Affrettati e aggiorna il tuo punto cassa!

CONTATTACI

FIERA COSMOPROF
WORLDWIDE BOLOGNA

Dal 12 al 15 Giugno
Cosmo | Hair & Nail & Beauty Salon
Padiglione 30 Stand A/61

TI ASPETTIAMO!